Indagine Comportamentale
sulla
Sensibilità Ambientale

About Us



Visti i buoni risultati raggiunti alla Scuola di Management ed Economia per le attività previste dal progetto ComfortSense, al campus di Corso Unione Sovietica, gli studi nell’ambito della sostenibilità ambientale continuano, inseriti nel Programma di UniToGo.

Partendo dal presupposto che il comportamento che denota una maggiore o minore sensibilità ambientale è conseguenza dei valori e delle norme di riferimento e quindi dei modelli culturali di chi di quell’ambiente usufruisce, presso la SME verrà svolta una ricerca finalizzata a misurare tale sensibilità e la sua eventuale evoluzione nel corso degli anni in cui si articola il percorso di studi degli studenti frequentati i corsi di laurea dei dipartimenti di ESOMAS e di Management.

Contatti

Prof. Eraldo Olivetta ( Dipartimento di Scienze Economico-Sociali e Matematico-Statistiche )
eraldo.olivetta@unito.it

Prof.ssa Marina Nuciari ( Dipartimento di Scienze economico-sociali e matematico-statistiche )
marina.nuciari@unito.it.

Obiettivi



Da ottobre, verrà somministrato un questionario ad un campione di studenti frequentanti i differenti corsi.

A questo studio, che rappresenta un’imprescindibile indagine preliminare, faranno seguito successivi interventi volti allo sviluppo ed alla promozione della sensibilità ambientale e di conseguenti comportamenti virtuosi nella fruizione dell’ambiente e degli spazi dell’università, allo scopo di generare buone pratiche nel quotidiano agire sociale di quanti, studenti, docenti, personale tecnico e amministrativo, operano in Ateneo.