OPENDATA

Conoscere per deliberare


Luigi Einaudi

Trasparenza e co-progettazione sono un'unica parola.


E' impossibile pensare di cambiare le nostre abitudine, di migliorare il nostro comportamento, e di ridurre l'jnquinamento indotto dalle azioni di tutti i giorni senza essere perfettamente consapevoli delle conseguenze delle nostre azioni.

La nostra prima azione è di rilasciare gradualmente tutte le tipologie di dati sui consumi dell'Università degli Studi di Torino, al fine di stimolare il dibattito in tutti i dipartimenti.

OpenData e Democrazia sono complementari.

Non può esistere nessun controllo sociale senza conoscenza. Ognuno ha il diritto e il dovere di controllare la situazione reale in cui vive.

Il nostro approccio si basa su sensibilizzare e coinvolgere chiunque in un Open Management dell'Università di Torino.

Ricerca e Sperimentazione

Cosa succederebbe se gli studenti di Management potessero direttamente lavorare sui dati reali dell'amministrazione dell'Università per una gestione sostenibile?

Cosa succederebbe se gli studenti di Fisica potessero analizzare direttamente il nostro piano energetico e i consumi dei singoli edifici per proporre soluzioni energeticamente efficienti e all'avanguardia?

Cosa succederebbe se sociologi, Economisti, Informatici e così via, collaborassero tutti insieme per un'Università degli Studi più sostenibile?

Dati Disponibili

DataSet come i consumi per il riscaldamento (Gas) e per il raffrescamento, i consumi elettrici, le Aree, volumi, il numero di utenti (studenti, ricercatori, professori e staff tecnico), i piani tecnici e ogni tipologia di dati disponibili verranno gradualmente pubblicati.