Working Group
Energia

MISURA CIÒ CHE È MISURABILE
E RENDI MISURABILE CIÒ CHE NON LO È


Galileo Galilei

About us



Il Working Group Energia attivo dal 2014, ha realizzato il monitoraggio dei consumi energetici ed elaborato il Piano Energetico di Ateneo che mira a razionalizzare il consumo delle risorse primarie, migliorare l'efficienza energetica degli edifici, diminuire le dispersioni, aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili, predisporre i bilanci energetici in funzione dei parametri economici e degli usi finali, rendere pubblici i dati energetici. Inoltre, in collaborazione con alcune imprese private e startup della città di Torino, ha realizzato presso il Campus Luigi Einaudi il progetto di ricerca interdisciplinare ComfortSense che, sfruttando le tecnologie dell'Internet Of Thing e delle Smart City, mirava a migliorare l'efficienza energetica degli edifici e il comfort delle persone. Inoltre ha organizzato iniziative di sensibilizzazione del personale e di coinvolgimento degli studenti di UniTo.

Il Working Group Energiaha l’obiettivo di continuare l’implementazione del Piano Energetico elaborato e proporre ulteriori azioni concrete per migliorare l’efficienza energetica delle strutture e degli edifici dell’Ateneo: dalla produzione energetica da fonti rinnovabili alla ristrutturazione degli edifici, dal miglioramento dell’isolamento termico delle pareti alla sostituzione di apparecchiature obsolete con altre più efficienti.

Il Working Group è aperto ai contributi critici e propositivi di tutti e tutte, dentro e fuori la comunità di Unito.

Componenti

Prof. Giuseppe Mandrone (Dipartimento Scienze della Terra)
giuseppe.mandrone@unito.it

Ing. Andrea Tartaglino (Energy Manager di Unito)
andrea.tartaglino@unito.it

Dott. Tommaso Orusa (borsista UniToGO)
tommaso.orusa@unito.it

Niccolò Fonio (studente)
niccolo.fonio@edu.unito.it

unito-go@unito.it

Presentazione
Working Group Energia

Intervista alla Prof. Gambino

AZIONI PIANIFICATE

In corso

img

Un progetto di ricerca interdisciplinare che utilizza le tecnologie dell'Internet Of Thing e delle Smart City
per migliorare l'efficienza energetica degli edifici e il comfort delle persone

img

L'Università degli Studi di Torino, consapevole della minore disponibilità di risorse primarie e del rallentamento della crescita economica,
ha deciso di intraprendere la strada verso la razionalizzazione dei propri consumi energetici e la produzione di energia da fonti rinnovabili e pulite.

img

E' impossibile pensare di migliorare le nostre abitudini e ridurre l'inquinamento senza essere consapevoli delle conseguenze delle nostre azioni.
La nostra prima azione è di rilasciare gradualmente tutte le tipologie di dati sui consumi dell'Università degli Studi di Torino:
OpenData e Democrazia sono complementari.

Passate

img
img

All'interno del Dipartimento di Fisica è stato fatto un audit dei consumi elettrici. L'intero edificio è stato analizzato e monitorato:
sono state fatte proposte e previsioni su costi e risparmi, per la riduzione di emissioni dovuta al risparmio energetico.

normativa